SETTIMANA VERDE 2017 ALLEGHE

Alleghe – è un grazioso paesino di montagna collocato in un  contesto naturale unico e straordinario in riva all’omonimo lago  ed ai piedi del maestoso  Monte Civetta (El Zuita, in ladino Veneto) che  con i suoi  3220 metri  sorge nel cuore delle  Dolomiti  dichiarate  Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO.

Nella notte dell’11 gennaio del 1771 un’enorme frana si staccò dal  monte Piz  e crollando a valle, ostruì il corso del  fiume Cordevole  che scorreva lungo la valle.

Le rocce e il materiale franoso, depositatosi in corrispondenza dell’attuale abitato di  Masaré, impedendo alle acque di defluire a valle, diede vita ad un bacino naturale.

Una passeggiata sul  lungolago  o una camminata lungo tutta la circonferenza dello specchio d’acqua, consente di ammirarne a 360° lo splendore.

Nelle vie del centro storico convivono sapientemente  le tracce dell’antica  Repubblica di Venezia  delle bifore del Casal e gli indizi della vocazione agro- pastorale dei fienili antichi , i tabià.

I  vecchi tabià, una volta utilizzati per gli animali, ci sorprendono con le loro  sfumature, dal legno più scuro fino a quello più chiaro, ornati dai  mille colori   dei fiori  in estate e  ricoperti di neve  durante l’inverno.

Gli artigiani lavorano il legno creando  piccoli oggetti  caratteristici  e le genti ,da sempre   custodi di una centenaria  tradizione orale  fatta di segreti e tesori , ci raccontano le molteplici  leggende della  tradizione dolomitica.


0 Comments

Lascia un commento

^ Torna in alto