Acera e il Monte Maggiore 25 settembre 2016

Un semplice ma caratteristico percorso che si snoda in quota in una località strategica dal punto di vista panoramico.

La particolarità del tracciato fa sì che si possa godere delle viste che si affacciano a fasi alterne sia sulla Valle Umbra che sulla Valnerina, dove lo sguardo può spaziare a perdita d’occhio lungo i dolci ed irregolari profili delle catene del nostro Appennino.

La partenza dal Suggestivo castello di Acera, interamente ristrutturato in tempi recenti, permette ai visitatori di conoscere un piccolo e poco noto castello che vede la sua nascita nel lontano 1296.

Dell’originario castello rimangono la porta d’ingresso, alcune torri e tratti di mura che ne mantengono l’aspetto medievale.
Il nome deriva dalla presenza di folti boschi di acero e cerro nelle vicinanze, che nel periodo autunnale regalano calde pennellate di colore.
Il percorso ad anello intorno al monte Maggiore (1.430 m) permette il susseguirsi di panorami sempre nuovi e, data la quota, sempre vasti.


0 Comments

Lascia un commento

^ Torna in alto