Consigli per la raccolta delle erbe

Si avvicina la primavera.Chi di voi non ha voglia di una buona insalatina di erbe selvatiche?
Ebbene partiamo con alcuni consigli:come tutte le erbe il raccolto va effettuato dopo che la rugiada sia svanita (periodo Balsamico).
L’ideale è fare un misto di erbe da insalata con erbe aromatiche e relativi fiori.A seconda del gusto va effettuato un dosaggio:
il sottoscritto usa due parti di insalata tagliata non in maniera grossolana,una parte di erbe aromatiche (sminuzzate ),una parte di fiori di erbe commestibili(come decoro).Vi faccio un elenco sommario di alcune erbe e fiori da insalata:lattuga,tarassaco,
pratolina comune,caglio solfino, caccialepre,raponsolo,radicchio selvatico, etc. Come aromatizzante:aglio delle vigne o aglio orsino,Artemisia,origano,alliaria comune,timo,erba cipollina selvatica,millefoglio (piccole quantità), cerfoglio,etc.
Fiori come decoro:Di erba cipollina,di rosa canina,di borragine,di calendula,di margheritina,di Viola del pensiero,di tarassaco.Se l’insalata risultasse troppo amara basta correggerla con mele o pere tagliate a cubetti.
Un piccolo segreto come tocco finale mettere dei semi di girasole o di zucca leggermente tostati.
Pancia mia fatte capanna!


0 Comments

Lascia un commento

^ Torna in alto