Monte Catria “il trono degli dei” 22 settembre 2019


Monte Catria “il trono degli dei”
22 settembre 2019

 

Con i suoi 1701 metri di altitudine il Monte Catria è la più alta cima della Provincia di Pesaro e Urbino, nonché la vetta maggiore di un’ampia porzione dell’Appennino, più precisamente dal Corno alle Scale, a nord, nel territorio bolognese alle cime dei Monti Sibillini, a sud.

Il Catria non è semplicemente una vetta, ma un vero e proprio massiccio di ampia superficie, che si estende ai confini tra le Marche e l’Umbria.

La montagna, peraltro citata anche da Dante nella Divina Commedia, canto XXI del Paradiso, presenta scorci panoramici veramente fantastici su tutta l’Italia Centrale, data la sua posizione strategica e l’assenza di vette di altezza superiore nel raggio di centinaia di chilometri.

Dalla vetta si possono vedere, volgendo lo sguardo a 360° nelle giornate limpide, le catene montuose dei Sibillini, dei Monti della Laga e dei Monti Reatini, il Lago Trasimeno e i verdeggianti boschi dell’Umbria, l’Appennino tosco-emiliano ed una vastissima porzione delle colline e pianure marchigiane, fino al mare Adriatico.

Non meno interessanti sono i luoghi alle pendici della montagna, ad iniziare dal famoso e millenario Eremo di Fonte Avellana, risalente al X secolo e meta turistica di rilievo.

Programma Domenica 22 settembre

7:00 ritrovo presso il piazzale antistante Winner a Foligno con partenza alle ore 07:15 precise
8:40 arrivo presso il Monastero di Fonte Avellana in provincia di Pesaro Urbino, ed inizio escursione
14:30 circa fine escursione e rientro a Foligno (presso il Monastero di Fonte Avellana sarà possibile effettuare una visita ed usufruire del punto di ristoro annesso)

Percorso:

Distanza: 13 km circa con tempi di percorrenza di circa 6 ore
Difficoltà: EE (escursionistico esperto)
Dislivello: 1000 metri circa

Equipaggiamento:
abbigliamento tecnico da escursionismo adatto alla stagione, scarponi da trekking, acqua abbondante, pranzo al sacco, zaino con ricambio, consigliati bastoncini da trekking.

Prenotazioni: entro venerdì 20 settembre
ai referenti sotto indicati:
AER Ugo Di Cesare 3286635469 ed AEN Biagio Nalli 3472541218

Scarica File PDF

LE USCITE SONO APERTE AI SOLI TESSERATI F.I.E. PER L’ANNO IN CORSO. E’ IMPORTANTE, SOPRATTUTTO ALLE PRIME ESPERIENZE ESCURSIONISTICHE, CONFRONTARSI E CHIEDERE QUALSIASI DELUCIDAZIONE ALL’ACCOMPAGNATORE, COMUNICANDO EVENTUALI PROBLEMATICHE DI QUALSIASI NATURA. PER LA PARTECIPAZIONE ALLE USCITE, AI FINI DELLA SICUREZZA PERSONALE, E’ RICHIESTO ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA IDONEA DESCRITTA ALLA VOCE “ATTREZZATURA NECESSARIA”. PER RAGIONI TECNICHE, CLIMATICHE O DI ALTRA NATURA, LE ESCURSIONI POTRANNO ESSERE ANNULLATE O SUBIRE VARIAZIONI AD INSINDACABILE DECISIONE DEGLI ACCOMPAGNATORI.

Vieni a camminare con noi


^ Torna in alto