CAPODACQUA “IL CASTELLO DI SALVINO” Domenica 12 Dicembre 2021


CAPODACQUA “IL CASTELLO DI SALVINO”
Domenica 12 Dicembre 2021
mezza giornata

 

Nato probabilmente come eremo più che come fortezza, il Castello di Salvino, fu interessato dal movimento riformatore diffuso dal monaco Mainardo (già fondatore dell’eremo di Santa Croce a Sassovivo).

Secondo lo storico seicentesco Durante Dorio, la rocca di Salvino sarebbe stata fatta riedificare da Ugolino Trinci nel 1387.

Il toponimo Salvino è comunque conosciuto già dal 1083 come sede di un monastero intitolato a Santa Maria, Santa Trinità e Santa Croce di Salvino e nel 1239 divenne canonica identificabile con la Chiesa di San Biagio di Salvino che nel 1277 passò alle dipendenze dell’Abazia di Santa Croce di Sassovivo.

Ne visiteremo i ruderi nel corso dell’escursione, che ci condurrà per percorsi secolari, lungo la via che staccandosi a Pontecentesimo dalla Flaminia(centesimo miglio da Roma),giungeva a Capodacqua e da qui saliva verso i piani Plestini e quindi verso le Marche verso Loreto ed il mare.

Un itinerario tra storia e spiritualità con aneddoti che la nostra guida Biagio ci racconterà sul posto, osservando strette valli ed altipiani, camminando su sentieri e stradine sterrate tra carpini querce e ornelli , che a ridosso dell’inverno si presentano ai nostri occhi vestiti con gli ultimi colori dell’autunno.

PROGRAMMA:

8,45 ritrovo e briefing presso la piazzetta del paese di Capodacqua di Foligno.
9,00 inizio escursione
12,30 circa fine escursione

PERCORSO:

Distanza: 9 Km.
Difficoltà: E (escursionistica),
Dislivello: 400 metri in salita ed altrettanti in discesa.
Durata: 4,30 ore soste incluse

ATTREZZATURA ED ABBIGLIAMENTO NECESSARI:
Abbigliamento consono al meteo di giornata con scarponi ben rodati, giacca a vento, cappello borraccia merenda e bastoncini da escursionismo.

PRENOTAZIONI:Telefonare o contattare entro Sabato 11 Dicembre ai referenti sotto indicati:

Acc. Biagio Nalli tel. 347,2541218
Acc. Maurizio Piccioni tel. 331,5793491

Scarica File PDF  

Scarica normativa COVID

Le escursioni sono aperte ai soli tesserati F.I.E. dell’anno in corso. Eccezionalmente, coloro che desiderano fare una prima uscita di prova, potranno partecipare versando la quota per la copertura assicurativa giornaliera di euro 5,00 e comunicando, all’accompagnatore referente, almeno il giorno precedente l’escursione, il proprio nome, cognome e codice fiscale. Sono escluse tutte le uscite di più giorni e quelle organizzate in pullman. Ai fini della sicurezza personale e collettiva è importante che tutti i partecipanti comunichino all’accompagnatore, soprattutto alle prime esperienze escursionistiche, eventuali problematiche di qualsiasi natura, inoltre i proprietari di cani sono tenuti, in relazione alle norme vigenti, a tenere il proprio animale al guinzaglio di tipo corto, ed accettarsi con l’AE che il sentiero sia loro adatto. Per partecipare è richiesta la dotazione descritta alla voce “abbigliamento ed attrezzatura necessaria”. Ad insindacabile decisione degli accompagnatori, le escursioni potranno subire variazioni, o essere annullate per ragioni tecniche, climatiche o di altra natura.

Vieni a camminare con noi


^ Torna in alto